Eventi Piceni



In questa sezione trovate una selezione dei principali eventi che ormai da anni caratterizzano il nostro territorio.


Sacra Giubilare


Grottammare - Fine Giugno/Primi di Luglio


Si tratta di un grande evento collettivo e popolare, civile e religioso. La tradizione de "la Sacra giubilare" affonda nei secoli. La Sacra rievoca una storia di circa mille anni fa e si celebra ogniqualvolta il 1° luglio cade di domenica. Questo evento del calendario si verifica molto raramente ovvero con una ciclicità di cinque, sei, cinque e undici anni.E con l'allontanarsi del tempo la storia si intreccia con altre storie che parlano di usi e costumi del popolo piceno, progenitore di questa terra. La Sacra rievoca l'ammaraggio di fortuna di Papa Alessandro III sul litorale Grottammarese avvenuto a causa di una terribile tempesta nel 1175.

Festival Nazionale dell'Umorismo "Cabaret AmoreMio"


Grottammare - Primi di Agosto


Cabaret Amoremio! compie venticinque anni: un traguardo memorabile per una delle rassegne di cabaret più longeve d’Italia.
Dal 1984 Grottammare rappresenta una delle più importanti piazze nel campo della comicità, un trampolino di lancio indispensabile per i giovani talenti che vogliono emergere nel mondo della ristata.
Tra gli esordienti che nel corso degli anni hanno partecipato al festival si segnalano artisti ormai affermati come Aldo, Giovanni e Giacomo, Gabriele Cirilli, Max Giusti e molti altri.
Nella serata conclusiva è prevista la consegna dell’ "Arancia d'oro", un premio alla carriera assegnato nelle scorse edizioni a personaggi come Lello Arena, Leo Gullotta, Enzo Iacchetti, Giorgio Panariello, Gioele Dix, Serena Dadini, Neri Marcorè, Antonio Cornacchione, Maurizio Crozza e Paolo Rossi.

"Sponsalia" - Rievocazione storica


Acquaviva Picena - Primi di Agosto


E' la rievocazione storica del matrimonio tra Forasteria, figlia dei Rinaldo degli Acquaviva e Rainaldo dei Brunforte, Signore di Mogliano che, dal 1988, l'Associazione "Palio del Duca" ripropone in Acquaviva Picena ogni anno, tra la fine di luglio e gli inizi di agosto, con giochi, spettacoli, balletti medievali e banchetto nuziale, dentro le mura della maestosa Fortezza medievale. SPONSALIA, un omaggio all'amore.

Siti Internet: www.sponsalia.it    www.paliodelduca.com

"Lu Bov Fint" Carnevale storico


Offida - Venerdì di carnevale


E' la manifestazione tipica del carnevale offidano. Si svolge il giorno del Venerdì grasso ed è una rievocazione delle antiche corride introdotte dagli Spagnoli durante la loro dominazione. Consiste nel far correre per le vie del paese una sagoma di bue, costituita da un'intelaiatura di legno e rivestita da un telo bianco con strisce rosse. Un uomo fa correre il bove da sotto l'intelaiatura, mentre un altro lo guida dall'esterno. Dietro al bove corre una moltitudine di persone, tutte vestite con il guazzarò (tipica divisa offidana) o con abiti da torero. La manifestazione inizia nel primo pomeriggio, partendo dal quartiere Cappuccini, fino ad arrivare in Piazza del Popolo. Lungo il percorso sono numerosi i punti di ristoro dove è possibile mangiare e bere. Una volta giunto in piazza, verso sera, il bove viene "matato" davanti al loggiato del palazzo comunale e portato via al canto di Addio Ninetta Addio.

"I Vlurd" Carnevale storico


Offida - Martedì di carnevale


È una delle manifestazioni che caratterizzano il carnevale di Offida. La consuetudine di accendere e portare i Vlurd, è documentata sin dal 1814, come scritto da Guglielmo Allevi in un articolo pubblicato sulla rivista "Ophys" il 3 marzo 1895. La manifestazione, che si svolge la sera del martedì grasso, consiste nel portare lungo le vie del paese lunghi fasci di canne riempiti di paglia (Vlurd) che, all'imbrunire, vengono accesi. Alla fine del percorso, i Vlurd vengono gettati in piazza per il falò finale, attorno al quale le maschere corrono a cerchio aspettando che si spenga. Lo spegnimento del fuoco indica anche la fine del Carnevale e l'inizio del periodo quaresimale.

Di Vino in Vino


Offida - Primi di Settembre


Evento organizzato in collaborazione con Slow Food. Si tratta di una manifestazione legata alla promozione dell'enogastronomia locale e non solo. Si tratta di 4 giornate in cui si possono degustare vini, formaggi, pani e prodotti tipici, con l'aiuto di esperti che, nel corso di laboratori del gusto, suggeriscono i migliori abbinamenti tra i vari prodotti.

"Cavallo di fuoco" Manifestazione pirotecnica


Ripatransone - Ottava di Pasqua


Nel centro storico di Ripatransone, la sera della prima Domenica dopo Pasqua, ancora oggi come nel XVII sec., il cavallo di fuoco, la sagoma di un cavallo da cui fuoriescono esplosioni di luci, spari, razzi e girandole di fuochi di artificio, corre tra la gente ricordando i festeggiamenti della Madonna di San Giovanni nel 1622.

"L'Antico e le Palme" Mercato dell'antiquariato


S. Benedetto Tr. - Primi di Luglio e fine Agosto


Quasi 300 espositori, tra i quali alcuni tra i più qualificati operatori del settore dell'antiquariato e del collezionismo provenienti da diverse località italiane. Lampadari e vetri di murano, stampe e mappe antiche, preziosi arredi d'epoca, ricami e pizzi d'antan. Sono tantissime le proposte de L'Antico e le Palme, mobili d'epoca che raccontano la storia dell'arredo. Pezzi di valore e curiosità dalla "soffitta della nonna".




Nessuna struttura ancora visitata
My status
Astrelia sviluppa siti internet e applicazioni mobili per iPhone iPad e Android oltre che applicazioni desktop Advertising Web Local Astrelia sviluppa siti internet e applicazioni mobili per iPhone iPad e Android oltre che applicazioni desktop